Salerno, omicidio Dilillo. Concesso il rito abbreviato a Domenico Diele

Sarà giudicato con il rito abbreviato dal tribunale di Salerno, Domenico Diele, l’attore 31enne che la notte del 24 giugno dello scorso anno, alla guida della propria auto travolse e uccise Ilaria Dilillo, salernitana 48enne che in sella al suo scooter percorreva la corsia nord dell’autostrada del Mediterraneo, nei pressi dello svincolo di Montecorvino Pugliano.

Lo ha deciso il gip Pietro Indinnimeo accogliendo la richiesta presentata dai legali dell’attore, fissando per il prossimo 20 febbraio l’udienza nel corso della quale interverranno il pubblico ministero per la requisitoria e il legale della famiglia della vittima.

Il 27 poi, dopo gli interventi dei legali di Diele, sarà emessa la sentenza. All’udienza di stamani era presente anche l’attore tornato in libertà per decorrenza dei termini. Diele non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

Dinanzi all’aula dove si è tenuta l’udienza camerale vi erano anche alcune amiche della vittima.

Lascia un Commento