SALERNO – Oggi 11esimo anniversario dell’alluvione di Sarno

Undici anni fa, il 5 maggio 1998, un fiume di fango dal monte Saro si staccò scivolando a Valle, travolgendo interi quartieri nei paesi di Sarno, Quindici, Siano e Bracigliano tra le province di Salerno e di Avellino. Una tragedia che provocò la morte di 136 persone. Il presidente della Provincia di Salerno, Angelo Villani, in una nota, nel ricordare la tragedia riserva un pensiero particolare ai familiari delle vittime, e un ringraziamento agli eroi della tragedia: tra questi i medici che, incuranti del pericolo, hanno continuato fino alla fine a svolgere il proprio dovere. Il pensiero va ai Martiri del Villa Malta, ospedale simbolo della rinascita e a Robertino Robustelli, letteralmente scampato alla morte dopo essere stato tre giorni sotto le macerie.

 

Lascia un Commento