SALERNO – Nuovo codice antimafia, focus in Prefettura

Si è tenuto oggi in Prefettura a Salerno un incontro tra il Prefetto Gerarda Maria Pantalone, e i vertici provinciali delle Forze di Polizia, il Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Appello ed il Procuratore Distrettuale Antimafia, per discutere delle nuove disposizioni del Codice Antimafia, entrate in vigore il 13 febbraio scorso. Scopo dell’incontro quello di intensificare l’azione di prevenzione e controllo per impedire forme di inquinamento nell’attività economica e d’impresa nella provincia di Salerno. La collaborazione tra le diverse forze in campo consentirà alla Prefettura, nel delicato periodo precedente l’attivazione della Banca Dati Nazionale, di poter svolgere al meglio le attività finalizzate al rilascio delle certificazioni antimafia, dal momento che le nuove disposizioni hanno ampliato la sfera dei soggetti da sottoporre a verifica. Le intese procedurali ed operative raggiunte favoriranno efficaci forme di circolazione delle informazioni, soprattutto a mezzo di collegamenti informatici, consentendo una riduzione dei tempi e l’arricchimento del patrimonio informativo della Prefettura.

Lascia un Commento