Salerno, nove indagati per il rapimento del neonato nella TIN del Ruggi

Sarebbero 9 le persone indagate dalla Procura di Salerno nell’ambito dell’inchiesta sul rapimento di un neonato da parte della sua stessa madre, una polacca 33enne che venerdì sera, approfittando del momento dell’allattamento del bimbo, ricoverato nella TIN del Ruggi, lo ha portato via con la complicità di altre tre persone.

L’inchiesta è condotta dal PM Katia Cardillo. Parallelamente all’inchiesta della Procura, viaggia anche quella interna annunciata sabato dal direttore generale del “Ruggi d’Aragona” Giuseppe Longo.

Intanto il bimbo, ritrovato poi sabato pomeriggio con la madre in un casolare abbandonato sulla Lungoirno, non è più al Ruggi. Questa mattina, la Polizia Giudiziaria ha notificato l’ordinanza che permette al bimbo di essere trasferito. Sono 4 ufficialmente le persone denunciate per il sequestro del bimbo.

Lascia un Commento