SALERNO – Nona giornata dell’economia, allarme occupazione

Riguarda l’allarme occupazione nel Salernitano, il dato più rilevante emerso alla Camera di Commercio nel corso della IX Giornata dell’Economia. Il segretario generale, Raffaele De Sio ha spiegato che nel 2010 si è registrata una diminuzione delle forze di lavoro con persone che sono uscite definitivamente dal mercato del lavoro e che non sono, così, più registrate come disoccupate. Dal 2009 al 2010, poi, il tasso di attività è sceso con una differenza percentuale del -1,9. Il tasso di occupazione ha registrato un decremento dell’1,8%. Tra gli altri dati, una battuta d’arresto si è registrata anche per l’export, con una performance, ha detto De Sio, che è la peggiore delle province campane. Per quanto riguarda il turismo nel 2010 c’é stata una flessione dell’11% negli arrivi, ma regge il turismo di qualità visto che aumenta la performance degli esercizi a 4 e 5 stelle. Sull’attuale situazione economica salernitana, il presidente della Camera di Commercio, Guido Arzano rimarca: "Scontiamo la sofferenza sul settore occupazionale, con una famiglia media che ha una quota pro capite di spesa molto bassa, di circa mille euro e questo ha una ricaduta negativa immediata sul settore della distribuzione".

Lascia un Commento