Salerno, no alla vendita dell’Archivio di Stato. Appello del parlamentare europeo Isabella Adinolfi

Isabella Adinolfi

A fine 2016, il consiglio Provinciale di Salerno ha confermato, per la seconda volta, la vendita dell’edificio dell’Archivio di Stato inserendolo nel piano delle alienazioni 2016/2018. L’Ente pensa di ricavarne un profitto di ben 16 milioni di euro.

Il valore dell’immobile è però immenso, per lo straordinario patrimonio custodito nell’Archivio di Stato, oltre 100mila   manoscritti custoditi, più di mille le pergamene. 24mila volumi presenti in  biblioteca. Documenti che raccontano, tra i vari, il terremoto del 1980 fino ad arrivare alle corti ducali di Amalfi e di Nocera dei Pagani e alle corti regie di Positano e di Ravello, risalenti al XVI secolo.

Tre settimane fa, il parlamentare europeo, la salernitana Isabella Adinolfi ha inviato una lettera a Giuseppe Canfora, presidente della Provincia di Salerno, e Dario Franceschini, Ministro per i Beni Culturali affinchè si faccia un passo indietro su questa decisione. 

Isabella Adinolfi, intervenuta in diretta a Radio Alfa, ha commentato anche le strazianti immagini degli incendi che stanno distruggendo la Campania.

Riascolta l’intervista a Isabella Adinolfi realizzata da Ersilia Gillio
Isabella Adinolfi

Lascia un Commento