SALERNO – Niente autobus per il quinto giorno consecutivo

Anche oggi non circolano i mezzi della CSTP. E’ il quinto giorno consecutivo. Ufficialmente si tratta di un "fermo tecnico" ovvero gli autobus privi dei pezzi di ricambio e della manutenzione restano fermi nei depositi. Sarebbero migliaia le persone rimaste a terra anche oggi.
Sul versante della battaglia intrapresa dai lavoratori che ieri, con un corteo, hanno bloccato la città, si attende una nuova riunione che si terrà in Prefettura nella giornata di domani. Oggi è previsto solo un incontro all’interno del deposito di Pagani.
La riunione tra Comune di Salerno, Provincia e liquidatori, ieri è terminata solo dopo le 21,30. All’uscita dalla sede della CSTP, il Presidente dei liquidatori, Santocchio, è stato fatto oggetto di un fitto lancio di uova e pomodori.
I lavoratori hanno chiesto un’unica manifestazione d’interesse di Comune e Provincia per un’eventuale nuova azienda che possa entrare in servizio a sostituzione della CSTP. E’ stata avanzata anche la richiesta di un fondo da 2 milioni di euro per consentire all’azienda di arrivare fino ad ottobre quando poi dovrebbero arrivare nelle casse di piazza Luciani i soldi stabiliti dalla sentenza del Consiglio di Stato.

Lascia un Commento