Salerno, neonato conteso da due padri al Ruggi. Aperta inchiesta

Bimbo conteso da due padri al Ruggi di Salerno. Come ha raccontato Salerno Sanità, un singolare episodio si è verificato al nosocomio salernitano quando una donna si è presentata al reparto di ginecologia pronta per il parto.

La ragazza, nell’occasione, sarebbe stata accompagnata da un uomo di origini egiziane e, dopo il parto, ha dichiarato che il padre del suo bambino era l’uomo che l’accompagnava. I sanitari però hanno allertato i carabinieri perchè dalle schede in possesso del’ospedale, risultava che il padre del bambino fosse un ebolitano, lo stesso che ha accompagnato la donne nei nove mesi di gravidanza a tutti i precedenti accertamenti medici pre parto.
Le forze dell’Ordine hanno ascoltato i tre “genitori” del bimbo, disponendo nuovi accertamenti, finanche l’esame del Dna che chiarirebbe ogni dubbio.
Neo mamma e presunto papà egiziano sono stati denunciati per alterazione di stato nella formazione di un atto di nascita

Lascia un Commento