SALERNO – Nascondeva 55 kg di fuochi pericolosi in un cartone. Arrestato pregiudicato

Nascondeva in uno scatolone di cartone 366 ordigni esplosivi di fabbricazione artigianale, per un peso di ben 55 kg. Lo hanno scoperto ieri sera i Carabinieri della Stazione di Salerno Fratte che hanno arrestato con l’accusa di detenzione illegale di materiale esplodente un pregiudicato, 36 anni salernitano, Nicola Petrosino. L’operazione si è svolta nell’ambito di un servizio finalizzato alla repressione del commercio di fuochi pirotecnici illegali predisposto in vista del periodo natalizio. L’uomo aveva nascosto in uno scantinato di pertinenza alla sua abitazione i pericolosissimi fuochi, di grosse dimensioni ed elevato potere detonante. Petrosino è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo.

Lascia un Commento