SALERNO – NAPOLI – Iannuzzi soddisfatto per il pedaggio

Soddisfazione dal deputato salernitano Tino Iannuzzi per la riduzione dei pedaggi sull’Autostrada Napoli-Pompei-Salerno, a partire dall’1 gennaio 2012. Infatti il nuovo quadro delle tariffe ha previsto una serie di diminuzioni, proprio mentre in tutta Italia sono aumentati i pedaggi autostradali. La tariffa iniziale sino a 5 km passa da 80 centesimi a 60; le altre tariffe diminuiscono, da 5 a 10 km da 1 euro a 80 centesimi; da 10 a 15 km da 1,30 a 1 euro; da 15 a 20 km da 1,50 a 1,20 euro; da 20 a 25 km da 1,80 a 1,50 euro, da 25 a 30 km da 1,90 a 1,80. Rimangono immutati la tariffa di 2 euro oltre i 30 km ed il pedaggio manuale.

“La riduzione del pedaggio – spiega il parlamentare del Pd – è frutto dei consistenti, maggiori introiti realizzati dalla Sam nel 2011 rispetto al 2010, in palese violazione della convenzione fra Anas e Sam che sancisce il principio vincolante ed inderogabile dell’Isointroito e, quindi, della parità di entrate per la Sam fra 2010 e 2011”.

Lascia un Commento