SALERNO – Muore in mare mentre cerca cozze

Un tuffo in mare per raccogliere della cozze oggi pomeriggio è stato fatale ad un uomo di Salerno: Raffaele Riccio, di 69 anni, che è stato trovato morto nello specchio d’acqua antistante il porticciolo di Pastena. Pare che si fosse diretto nei pressi della scogliera per raccogliere dei mitili. A dare l’allarme, intorno alle 16, è stato un parente che non lo ha visto rientrare dopo aver notato i suoi abiti a riva. Sono scattate le operazioni di ricerca della Guardia Costiera di Salerno, intervenuti con un gommone e una motovedetta, mentre sul posto anche i carabinieri hanno inviato un altro natante. Il corpo del 69enne Raffaele Riccio è stato poi recuperato poco dopo le 17 dai sommozzatori dei vigili del fuoco del comando provinciale di Salerno. L’autopsia chiarirà le cause della morte che potrebbe essere stata provocata da un malore.

Lascia un Commento