SALERNO – Muore folgorato mentre ruba rame al Pastificio Amato

E’ morto folgorato da una scarica elettrica mentre tentava di rubare dei fili di rame da uno stabilimento del Pastificio Amato di Salerno, in via Parmenide. Ieri sera intorno alle 21, il cadavere di un uomo di 26 anni, originario di Sarno, ma residente a Salerno, è stato trovato dopo una segnalazione ai carabinieri. Sul posto anche gli operatori del 118. Sono in corso indagini per ricostruire la vicenda anche perchè chi ha chiesto aiuto era una persona che si trovava con la vittima e che ha fatto perdere le tracce.

La salma è stata sottoposta a sequestro e trasportata all’obitorio dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno per il successivo esame autoptico.

Le indagini sono coordinate dal pm Elena Cosentino della Procura della Repubblica di Salerno.

Lascia un Commento