SALERNO – Movida violenta, due fermi e una denuncia

Sono indagati per duplice tentato omicidio e lesioni aggravate due dei tre giovani fermati ieri dalla Squadra Mobile di Salerno per l’accoltellamento dei tre ragazzi di Nocera inferiore avvenuto nella notte tra sabato e domenica in piazza della Concordia, a Salerno. Il terzo fermato, un giovane di 23 anni, che avrebbe avuto un ruolo marginale nel grave fatto, è stato denunciato in stato di libertà per concorso. Il fermo, in attesa di convalida, è stato disposto dal pm della Procura della Repubblica di Salerno, Marco Colamonici, che ha coordinato le indagini. I due fermati, senza precedenti penali, hanno 27 e 19 anni. Migliorano anche se lentamente le condizioni del 23enne di Nocera Inferiore ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Salerno per una coltellata al torace che ha intaccato un polmone. Lui e altri due amici erano con le rispettive ragazze e proprio degli apprezzamenti pesanti verso le donne hanno scatenato la violenta lite.

Questo ennesimo episodio ha richiamato l’attenzione sulla sicurezza della città di Salerno. Residenti e amministrazione comunale chiedono prevenzione con la presenza di più uomini delle forze dell’ordine.

Lascia un Commento