Salerno: Morto il 17enne caduto con la bici

Il cuore di Michele Santoro  ha smesso di battere. Il giovane di 17 anni ieri è morto dopo 5 giorni di coma in cui era caduto dopo l’incidente in bici avvenuto domenica sera nel rione Petrosino, mentre cercava di  scendere per la lunga e ripida scalinata di via Belvedere. Era con altri amici e grazie all’intervento di un passante era stato soccorso e portato nella vicina clinica del Sole da dove poi era stato trasferito al Ruggi in gravi condizioni. Nulla da fare nonostante l’intervento neuro-chirurgico dei medici. I genitori di Michele hanno autorizzato la donazione degli organi. Ora però i residenti del Rione Petrosino chiedono interventi sulla scalinata per evitare altre tragedie, magari installando dei dissuasori.

Lascia un Commento