SALERNO – Morte Collina: si attende l’esame autoptico. Probabile infarto causa morte

Sarà l’autopsia a stabilire le cause della morte di Roberto Collina, il 40enne salernitano, deceduto ieri sera intorno alle 23 a Largo Campo a Salerno, sembra in seguito ad una colluttazione con un poliziotto della questura di Napoli, libero dal servizio. L’uomo, ubriaco, si era scagliato contro alcuni passanti, lanciando bottiglie contro di loro e contro alcuni esercizi commerciali. Bloccato dall’agente, Collina – secondo quanto riferisce la Questura in un comunicato – si sarebbe accasciato al suolo. Dunque la sua morte, ad un primo accertamento del medico legale, sarebbe avvenuta per arresto cardiocircolatorio. La Questura comunque indagherà per accertare ogni eventuale responsabilità esterna.

Lascia un Commento