Salerno, molesta 15enne su autobus. Arrestato macedone 33enne

Un cittadino macedone di 33 anni è stato arrestato dagli agenti della Questura di Salerno con l’accusa di violenza sessuale, sotto forma di molestie, nei confronti di una 15enne salernitana. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri quando l’uomo, mentre era a bordo di  un autobus a Salerno, ha avvicinato due ragazze minorenni, le ha circuite e ha molestato sessualmente una delle due, palpeggiandola.

Le due minorenni, spaventate, hanno telefonato ai genitori che sono  sopraggiunti sul luogo della fermata. Ad allertare la Polizia è stato invece un passeggero del bus che ha telefonato al 112.

Un equipaggio delle Volanti è giunto immediatamente sul luogo e ha fermato il 33enne che ha  tentato anche inutilmente la fuga.

Gli agenti grazie alle testimonianze hanno ricostruito l’esatta condotta dell’uomo, nei confronti del quale sono emersi numerosi precedenti per furto aggravato, rapina e ricettazione, ma anche evasione dagli arresti domiciliari e la misura di sicurezza della libertà vigilata a cui risulta attualmente sottoposto. Per il concreto pericolo di fuga, l’uomo è stato arrestato

Lascia un Commento