Salerno, Minala commosso dalla storia della donna sfregiata da acido. La incontra e le dona una maglia

Joseph Minala, grande campione di valori anche fuori dal campo.

Il calciatore camerunense, come moltissimi italiani, domenica sera guardando la trasmissione televisiva “Le Iene”, ha seguito con commozione la storia di Filomena Lamberti, la 59enne di Salerno sfregiata con l’acido dal marito. 

Una vicenda terribile che ha colpito il centrocampista granata che, attraverso instagram, ha lanciato un appello ai tifosi della Salernitana chiedendo di poter avere un contatto con Filomena.

“Salve alla gente di Salerno, qualcuno può mettermi in contatto con la signora Lamberti? Vorrei donargli una mia maglietta. La darò anche a chi me la farà conoscere”. Questo il suo  messaggio, raccolto in pochissime ore tanto che ieri pomeriggio, Minala ha incontrato Filomena Lamberti. Un abbraccio e poi come promesso, la consegna della maglia.

Un piccolo gesto di rispetto e di affetto che il giovane calciatore ha voluto esprimere nei confronti della vittima di un barbaro gesto ma esempio di grande forza e rinascita.

Una risposta

  1. Sonia Cartosciello 08/05/2018

Lascia un Commento