Salerno: Metrò, la Regione Campania diffida Ministero e Comune

La Regione Campania ha diffidato il Comune di Salerno e il Ministero delle Infrastrutture affinché venga data esecuzione all’accordo sull’attivazione della metropolitana firmato a Roma il 6 giugno 2013. Dopo quattro mesi di attività, infatti dal primo aprile la metropolitana è ferma a causa della carenza di fondi. La Regione Campania, in sostanza, chiede al Ministero di trasferire le risorse statali in suo favore per la riattivazione del servizio e, al Comune di Salerno, la necessaria formulazione di una proposta di riprogrammazione dei servizi su gomma, così come prevede l’accordo sottoscritto a Roma quasi un anno fa.

Lascia un Commento