SALERNO – Metrò. Domani la protesta della Feneal uil

In occasione dell’incontro alla Provincia sulla metropolitana con l’assessore regionale Vetrella, i lavoratori edili e la feneal -uil di Salerno, domani, protesteranno contro il mancato avvio della messa in esercizio della metropolitana salernitana. In una nota il sindacato ha ricordato che la linea del metrò cittadino è solo il primo lotto di un’opera che dovrebbe arrivare a Pontecagnano con il secondo e poi raggiungere lo scalo aeroportuale Salerno – Costa d’Amalfi con il terzo lotto. Per la Feneail – uil avviare le opere significa creare posti di lavoro e ricchezza per il territorio. Il sindacato chiede alle forze politiche territoriali di rappresentare la provincia di Salerno a livello nazionale e regionale e di ascoltarne le esigenze. A conclusione, la Feneal – uil nella nota segnala all’assessore Vetrella anche che l’annosa questione del collegamento all’università di Fisciano, potrebbe essere risolta aggiungendo poche centinaia di metri di strada ferrata, oppure una funicolare, alla tratta già in funzione.

Lascia un Commento