SALERNO – Medicina, gli studenti hanno raccolto 6.500 firme di adesione alla protesta

Assemblea nella sede di Lancusi dell’Università e poi incontro con il rettore Raimondo Pasquino oggi pomeriggio per gli studenti della Facoltà di Medicina di Salerno. Il problema è sempre il medesimo: il riconoscimento di azienda universitaria all’Azienda ospedaliera Ruggi d’Aragona e la ripresa della pratica clinica.

Gli studenti hanno finora raccolto oltre 6.500 firme da consegnare alla Regione Campania in modo da avere dei rappresentanti degli studenti al Tavolo Tecnico ministeriale previsto per il 19 dicembre. Le firme servono però anche a raccogliere le adesioni alla manifestazione di protesta a Napoli sotto la Regione che dovrebbe tenersi non lunedì ma martedì 18 dicembre. Il rettore Pasquino nell’incontro con gli studenti ha detto di ritenere decisivo e definitivo per la conclusione positiva della vicenda l’incontro del 19 con i ministri Balduzzi e Profumo.

Lascia un Commento