SALERNO – Maria Di Serio nuovo segretario generale provinciale CGIL

Come a livello nazionale con Susanna Camusso, anche in provincia di Salerno la CGIL sceglie una donna al timone di comando. Si tratta di Maria Di Serio (nella foto), archeologa originaria di Cava de’ Tirreni, eletta a larghissima maggioranza nuovo segretario generale provinciale nel corso dell’ultima riunione del comitato direttivo a Salerno. Entrata in CGIL nel 1997, l’anno successivo la Di Serio divenne segretaria generale dei lavoratori atipici prima di approdare, nel 2006, alla segreteria nazionale di questa categoria . “La provincia di Salerno racchiude un territorio vastissimo con disparate esigenze e problematiche che la crisi degli ultimi anni ha esasperato" – afferma il neo-segretario provinciale della CGIL. "Il nostro compito – continua la Di Serio – sarà quello di tutelare i giovani, le donne  e  le fasce deboli. Inoltre dovremo puntare al rilancio dei due settori maggiormente in crisi, ovvero l’edilizia e i trasporti, senza dimenticare le “grandi vertenze” del pastificio Amato e dei lavoratori idraulico-forestali, oltre a sanità, assistenza e Piani di Zona”.

Lascia un Commento