SALERNO – Manovra. Lunedì sciopero sindacati

"Abbiamo chiesto al Capo dello Stato di presenziare agli Stati Generali dell’economia e del lavoro che si potrebbero tenere a Napoli a inizio 2012". A renderlo noto è il leader della Cgil Campania, Franco Tavella, ricordando che lunedì 12 dicembre il sindacato scenderà in piazza per lo sciopero generale di tre ore proclamato contro una manovra economica che Cgil Cisl Uil definiscono "iniqua e ingiusta". Presidi e cortei sono previsti in tutta la Campania. A Salerno, dopo un’assemblea pubblica che si terrà in mattinata al centro sociale di Battipaglia, nel pomeriggio i lavoratori saranno in presidio sotto la Prefettura nel capoluogo. "Con la nostra mobilitazione – precisa Tavella – intendiamo reagire alle conseguenze dei provvedimenti contenuti nella manovra e che nel Sud, in particolare in Campania, potranno avere effetti devastanti, viste le condizioni di difficoltà in cui versano il mondo del lavoro e i pensionati".

Lascia un Commento