SALERNO – Magistrati nei panni di attori per la legalità

Vestiranno i panni di attori per un giorno, nel nome della legalità, alcuni magistrati che a Salerno martedì prossimo, al Teatro Verdi, porteranno in scena il testo di Ruggero Cappuccio dal titolo ‘Paolo Borsellino Essendo Stato’. L’iniziativa, organizzata dalle associazioni Magistratura Democratica e Movimenti, sarà presentata venerdì prossimo, al Tribunale di Salerno, alle 11.30. Ad interpretare Borsellino, sarà il capo della Procura di Salerno, Franco Roberti, già vertice della Dda di Napoli. Dopo lo spettacolo, si terrà una tavola rotonda con la presenza, tra gli altri, di don Tonino Palmese dell’associazione Libera e della figlia di Silvia Ruotolo, assassinata ingiustamente dalla camorra l’11 giugno del 1997 a Napoli.

Lascia un Commento