SALERNO – L’USB non firma il contratto collettivo integrativo dell’Università

 

L’Unione Sindacale di Base ha rifiutato la sottoscrizione del contratto collettivo integrativo 2011 dell’Università di Salerno che sarà applicato al personale tecnico amministrativo. Pietro Di Gennaro, del coordinamento USB Università, sottolinea che il testo è deludente per quanto riguarda la parte normativa ed economica. Di Gennaro evidenzia che anche Salerno vive il caos dovuto ai tagli, e che i rettori devono cambiare rotta se non vogliono far fallire il sistema pubblico universitario nazionale. Pertanto l’USB invita la comunità universitaria alla mobilitazione ed ha convocato un presidio di protesta davanti alla Conferenza dei rettori delle università italiane, in piazza Rondanini, a Roma, il 7 aprile.

Lascia un Commento