Salerno: Luci d’artista, le proposte di Confcommercio al Comune

La Confcommercio di Salerno, con i suoi rappresentanti, ieri ha incontrato a Palazzo di città il sindaco De Luca e gli assessori Picarone, Maraio e Cascone per formulare le proprie proposte in previsione di Luci d'Artista 2014.
Le proposte sono state sintetizzate in sei punti:
spostare gli impianti luminosi di Piazza Flavio Gioia e della Villa Comunale verso i parchi cittadini; una campagna informativa ai cittadini sulle giornate e gli orari più problematici consigliando agli stessi di evitare assolutamente l’uso delle auto; la creazione di applicazioni internet su dispositivi mobili che informino in tempo reale l’utenza sulla disponibilità di parcheggi; l’istituzione di corsie preferenziali per i mezzi pubblici e loro potenziamento; un accordo con una radio privata per informazioni costanti nei giorni del sabato e della domenica sul traffico veicolare e sulle aree disponibili per il parcheggio; la collocazione di bagni chimici nelle aree del centro città.

Il sindaco, pur apprezzando la piena collaborazione offerta da Confcommercio ha evidenziato che la primaria esigenza in occasione di luci d'artista sia quella di potenziare il sistema di trasporto su ferro attraverso un accordo da stipulare con le Ferrovie per avere un maggior numero di treni da impiegare sulla linea della metropolitana.

Lascia un Commento