Salerno – Luci d’Artista, 30 km di Neve di Primavera

Trenta chilometri di luci, decorazioni e vere e proprie installazioni artistiche luminose da ieri sera illuminano a festa la città di Salerno e lo faranno fino alla terza domenica di gennaio 2014. Ieri sera l’accensione, poco dopo le 17, nella villa comunale con il sindaco Vincenzo De Luca, il critico d’arte Vittorio Sgarbi e il cardinale originario di Salerno Raffaele Martino. La grande novità di questa edizione è sicuramente la scenografia allestita in Piazza Flavio Gioia che raffigura un paesaggio della Venere di Botticelli, seppure in chiave liberty. Il sindaco De Luca ieri sera giunto nella piazza da tutti nota come la Rotonda ha detto che questa raffigurazione è dedicata a tutte le donne di Salerno e d’Italia. “Da Salerno – ha affermato De Luca – lanciamo un messaggio di speranza e positività. Mentre in tutta Italia si respira ansia e depressione, per la crisi che investe le attività commerciali e non solo, da noi registriamo il tutto esaurito nelle strutture alberghiere”. Secondo Sgarbi, a Salerno si respira speranza e fiducia, si respira una eterna primavera. Il critico si è anche offerto come direttore artistico delle Luci per dare qualche altra idea, anche se ammette che la macchina è ben collaudata.

Lascia un Commento