SALERNO – Lavoratori ATA chiedono la stabilizzazione dei contratti

Un sit in per chiedere al Prefetto di Salerno Sabatino Marchione di stabilizzare i loro contratti. Lo hanno organizzato i lavoratori Ata ex socialmente utili impegnati nelle scuole della provincia. I sindacati di categoria sono scesi uniti in piazza Amendola a Salerno per chiedere la stabilizzazione dei contratti di collaborazione trasformandoli in contratti a tempo indeterminato. “Molti dei lavoratori Ata impegnati a Salerno e provincia- ha detto il segretario della Felsa Cisl Giusy Petitti – hanno raggiunto o stanno per raggiungere i requisiti per accedere alla pensione, un diritto che spetta a tutti i lavoratori ma che difficilmente potranno raggiungere per affrontare il futuro con dignità e senza nessuna umiliazione”, Secondo Antonella Caputo della Nidil Cgil, nonostante i solleciti fatti ai funzionari del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, “la situazione è in fase di stallo da tempo e di fatto i lavoratori non ricevono lo stipendio dall’inizio del 2010”.

Lascia un Commento