SALERNO – Landolfi, il PD dice una cosa e ne fa un’altra. Troppi raccomandati

Dopo le critiche al vetriolo del sindaco De Luca che a Radio Alfa e sul suo profilo fb ha parlato di candidati del centro sinistra paracadutati da Roma, rincara la dose il segretario provinciale del PD, Nicola Landolfi che in una nota punta il dito contro rappresentanti regionali del partito interessati a una propria candidatura più che a tutelare la propria funzione. “Se non si corregge la rotta e si tolgono i raccomandati (e Landolfi fa anche i nomi di Peduto e Vaccaro), scrive letteralmente Landolfi, difficilmente si pongono le condizioni minime per una campagna elettorale che ha bisogno di slanci e di coerenze. Noi continuiamo a essere il partito che dice una cosa e ne fa un’altra.

Lascia un Commento