SALERNO – La Uic denuncia la ferocia dell’Inps nei controlli contro i falsi invalidi

Il presidente dell’Unione italiana ciechi, Tommaso Daniele, denuncia la ferocia con cui l’Inps esegue i controlli per scovare i falsi invalidi. “A Napoli per esempio, ha detto, alcuni soci sono stati costretti a togliersi le protesi per dimostrare la loro reale cecità”. Nel sostenere che scovare i falsi invalidi è un impegno importante e fondamentale, Daniele afferma che l’Unione sta ricevendo segnalazioni da tutta Italia, e menziona quella arrivata da Salerno riguardo la sospensione del beneficio economico. L’Uic si dice pronta a scendere in piazza insieme alle altre associazioni che fanno parte della federazione nazionale disabili, per tutelare la dignità dei ciechi, degli ipovedenti e di tutti i disabili.

Lascia un Commento