SALERNO – La Salernitana potrebbe recuperare Pestrin

Presa in mezzo dalla facilità di palleggio dell’Empoli che si è guardata bene dall’evitare che la partita potesse scivolare sul piano della bagarre, la Salernitana ha palesato contro i toscani quelli che sono i suoi limiti attuali e, in generale, strutturali. La Salernitana non ha un problema di modulo, non soffre di un problema legato alla posizione in campo di Arturo Di Napoli, la squadra di Castori soffre, soprattutto, di un problema di qualità dei singoli e di condizione fisica degli stessi. La settimana di lavoro appena cominciata potrà permettere al tecnico di recuperare appieno alcuni dei giocatori scesi in campo domenica sera in non perfette condizioni fisiche come ad esempio Luca Fusco e Maurizio Peccarisi per quanto, quest’ultimo, avrebbe bisogno di un po’ più di tempo, meglio di riposo, per guarire dal malanno muscolare che lo tormenta dall’estate. Chissà che Castori non decida, allora, di concedere al difensore centrale ex di Rimini e Torino un turno di riposo proprio in occasione della trasferta di Grosseto. E Grosseto potrebbe essere anche la sede designata per il ritorno in campo, si spera definitivo, di Manolo Pestrin il giocatore sul quale Castori ha scommesso forte ma dal quale il tecnico non ha ricevuto, fino a questo momento, le tanto attese risposte. Complice anche la squalifica di Barrionuevo e la perdurante indisponibilità di Soligo, Pestrin potrebbe giocare dal primo minuto andando a completare con Tricarico la linea mediana.

Lascia un Commento