SALERNO – La Confesercenti denuncia la vendita illegale di libri usati

Angelo Marinari, presidente della Confesercenti città di Salerno, ha segnalato alle autorità competenti la vendita illegale di libri scolastici nella città di Salerno. Numerosi cartolibrai, sostiene Marinari, hanno segnalato la presenza di persone che, prive di ogni autorizzazione, vendono i libri usati e in alcuni casi privi del talloncino di vendita, ciò libri da usare come saggio. Una situazione che sta causando danni enormi all’intero comparto dei cartolibrai. Inoltre, Marinari denuncia che in alcuni istituti di Salerno sarebbero gli stessi docenti a vendere direttamente ai genitori i libri di testo a prezzo pieno, “un grave illecito di natura fiscale” ribadisce il responsabile di Confesercenti.

Lascia un Commento