Salerno – La Cisl annuncia il progetto “Garanzia Giovani”

Riguarderà anche la città di Salerno il Piano Italiano per la Garanzia Giovani varato recentemente dal Governo allo scopo di favorire l’avvicinamento dei giovani al mondo del lavoro attraverso interventi per ridurre il numero di chi non ha un impiego. Ne dà notizia la Cisl, che, a livello nazionale, ha costantemente sollecitato il Governo perché assumesse questo impegno. Per ridurre la disoccupazione l’Unione Europea ha messo a disposizione delle risorse, e l’Italia potrà contare su un milione e mezzo di euro da destinare al potenziamento dei servizi di accoglienza e indirizzo per i giovani e, soprattutto, a percorsi di istruzione, formazione e avvio al lavoro. Nell’ambito dell’iniziativa, la Cisl di Salerno, dalla metà di gennaio sarà pronta a rispondere alle richieste dei giovani disoccupati del territorio con una serie di Sportelli Informativi. Si partirà dal comune capoluogo ma l'obiettivo è quello di coprire, attraverso le sedi zonali, tutto il territorio del Salernitano. Le organizzazioni sindacali si impegneranno per offrire ai giovani un percorso di formazione o completamento degli studi, un tirocinio retribuito, il sostegno all'autoimprenditorialità, un'esperienza di servizio civile oppure un'opportunità di lavoro o un contratto di apprendistato. I giovani saranno coinvolti in attività di sensibilizzazione, informazione e orientamento fin dalle scuole, verranno rafforzate le azioni nei confronti di coloro che hanno abbandonato, o rischiano di abbandonare la scuola, verrà garantito un colloquio personalizzato sulle prospettive di studio e di lavoro.  

Lascia un Commento