SALERNO – La Centrale del Latte vale 12-16 Mln, raccolte le manifestazioni di interesse all’acquisto

I sindacati e i 51 lavoratori della Centrale del Latte di Salerno sono preoccupati per il futuro dell’azienda, una delle società partecipate del Comune capoluogo, che dovrebbero essere messe in vendita. Il Comune nelle scorse settimane ha infatti pubblicato un avviso per raccogliere le manifestazioni d’interesse da possibili acquirenti. Successivamente, si procederà alla gara vera e propria per la messa in vendita. Secondo prime stime il valore sul mercato della Centrale si aggira tra i 12 ed i 16 milioni di euro.
Ieri, sul futuro dell’azienda si è svolta una riunione informale al Comune a cui hanno partecipato il sindaco De Luca, i vertici dell’azienda ed i sindacati. Il sindaco ha annunciato che incontrerà i dipendenti della Centrale il prossimo 8 aprile. Da indiscrezioni si è saputo che sarebbero interessate all’azienda salernitana gruppi come la Ferrero, Consorzio Parma-Reggio e Granarolo.  

Lascia un Commento