Salerno, l’8 maggio al via il tour in Italia di “Capitan Acciaio”

Partirà l’8 maggio da Salerno il tour in Italia di “Capitan Acciaio” per educare grandi e bambini a una corretta raccolta differenziata. Lo annuncia Ricrea, il consorzio nazionale senza scopo di lucro per il riciclo e il recupero degli imballaggi in acciaio, rilevando che con il riciclo di 2.000 barattoli, 50 bombolette o 5 fusti in acciaio si possono ottenere rispettivamente il telaio di una bicicletta, una fontanella urbana e una panchina. Il supereroe Capitan Acciaio dopo l’8 maggio a Salerno, farà tappa a Bari, Genova, Torino e Milano, per proseguire poi in altre città italiane.

“Barattoli, scatole, scatolette, lattine, fusti, secchielli, bombolette, tappi e chiusure in acciaio sono i protagonisti di un percorso circolare virtuoso e senza fine: da materia prima a imballaggio, a rifiuto differenziato, raccolto e avviato al riciclo per nascere a nuova vita, all’infinito – spiega Domenico Rinaldini, presidente di Ricrea – Abbiamo voluto organizzare queste nuove giornate di sensibilizzazione per migliorare gli ottimi risultati raggiunti e informare i cittadini sulla convenienza ambientale della raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio”.

Negli ultimi 20 anni, ricorda il consorzio, l’Italia ha avviato a riciclo complessivamente 5,6 milioni di tonnellate di imballaggi in acciaio, un quantitativo sufficiente per realizzare, ad esempio, le carrozze di un treno lungo da Roma a Parigi composto da 50.700 vagoni.

Lascia un Commento