SALERNO – ITC Galilei, uno striscione per dire NO allo sgombero

L’Istituto tecnico "Galileo Galilei" non si tocca. Hanno risposto con questo striscione all’ordinanza di sgombero emessa dalla provincia di Salerno, gli studenti della scuola nella quale l’ASL ha riscontrato scarse condizioni igienico sanitarie e pericolo per la pubblica incolumità. Il problema sarebbe la presenza di un acquitrino all’interno del cortile della scuola. Una sorta di palude che raccoglie le acque meteoriche, ma anche insetti, ratti e zanzare. Una palude scaturita dallo stop, circa un anno fa, del cantiere per la realizzazione di box interrati dopo il fallimento della ditta appaltatrice. La Provincia ha disposto lo sgombero per le 33 classi nei vicini istituti Santa Caterina da Siena e Amendola, non essendosi i tempi tecnici il ripristino dei luoghi.
Docenti e studenti però non vogliono lasciare la scuola e soprattutto i laboratori che sono fondamentali per le attività didattiche e che non sarebbero a disposizione negli altri istituti.
Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Salerno, in quanto massima autorità responsabile per il territorio comunale in tema di sicurezza e salute pubblica. De luca ha firmato un’ordinanza con cui impone alla Provincia
di adottare tutte le misure necessarie.

Lascia un Commento