SALERNO – Italo fermo tre ore a Firenze: proteste dei passeggeri

Pesanti disagi oggi per i passeggeri del treno Italo 9918 partito da Salerno e diretto a Milano. Il convoglio, infatti, attorno alle ore 9:20 si è fermato, per motivi sconosciuti, a circa 40 km da Firenze, e lì è rimasto fermo per quasi 3 ore. A denunciarlo è il Codacons. Poco dopo mezzogiorno sul sito della società si leggeva che il treno in questione “Viaggia con 183 minuti di ritardo”. I viaggiatori – spiega l’associazione – hanno contattato il Codacons per denunciare l’accaduto segnalando l’assoluta mancanza di informazioni da parte del personale di bordo. Il disservizio si aggiunge a quello che ha colpito un altro treno della flotta NTV partito lunedì scorso da Salerno e dirottato poco dopo la partenza su Napoli a causa di problemi tecnici. A Napoli i passeggeri sono stati fatti scendere e trasferiti su altro treno, con disagi non indifferenti. «Ntv, se vuole vincere la sfida della concorrenza, deve differenziarsi da Trenitalia anche sul fronte della qualità, evitando disservizi come quello di oggi e di lunedì scorso – afferma il Presidente Carlo Rienzi – E proprio per sottolineare le differenze con il proprio concorrente, Ntv deve indennizzare adeguatamente i passeggeri coinvolti nei disagi, riconoscendo loro il giusto risarcimento».

Lascia un Commento