SALERNO – Intossicazione alimentare. Ricoverati nel salernitano 46 studenti americani

Ieri si erano sentiti male dopo aver mangiato pasta e carne a Valmontone (Roma), nel corso di una gita. 50 studenti americani diretti in Grecia con la loro insegnante 32enne sono stati ricoverati in diversi ospedali salernitani.
Gli studenti e l’insegnante hanno avvertito i classici sintomi da gastrinterite: febbre, vomito e diarrea. 16 sono stati ricoverati all’ospedale S.Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona tra i reparti di osservazione breve e infettivi.
Gli altri ragazzi sono stati ricoverati a Mercato San Severino, Cava de Tirreni e Battipaglia. Secondo i sanitari, la loro situazione non desta preoccupazione.
 

Lascia un Commento