Salerno – Inquinamento, scatta divieto circolazione per Euro 0 ed Euro 1

Scatta il divieto di circolazione da oggi e fino al 31 dicembre 2013 per alcune categorie di automobili nella città di Salerno a causa dei livelli alti di inquinamento dell’aria rilevati dalle centraline. Il sindaco Vincenzo De Luca ha emesso un’ordinanza che riguarda i veicoli a benzina “Euro 0”, immatricolati prima dell’1 gennaio 1993, e i diesel “Euro 0” e “Euro 1”, immatricolati fino al 31 dicembre 1996. Questi veicoli non potranno circolare, dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19, ad esclusione di quelli alimentati a metano o equipaggiati con un motore ibrido e termico. Le sanzioni arrivano fino a 658 euro.

Sono esclusi dall’ordinanza, tra gli altri, i veicoli del trasporto pubblico, quelli adoperati per carpooling o utilizzati da portatori di handicap.

L’ordinanza del sindaco di Salerno è stata decisa dopo l’analisi dei valori d’inquinamento atmosferico registrati dalle centraline nel corso dell’anno: è emerso che a Pastena il tetto massimo è stato sforato per 77 giorni (a fronte dei 35 consentiti) e per 66 giorni nella zona di via Vernieri, al Carmine. Oltre al provvedimento sul traffico, si è stabilito che tra dicembre e gennaio il riscaldamento negli edifici pubblici non deve superare i 18 gradi.

Lascia un Commento