Salerno, ingerisce hashish. Bimbo di 15 mesi ricoverato in gravi condizioni

Shock a Salerno dove, alle 21 di ieri sera, il papà 30enne di un bimbo di 15 mesi, si è presentato in ospedale poiché il figlioletto aveva accusato un malore.

Il piccolo è stato portato in Pediatria e, parlando con il medico di turno, lo stesso papà ha confessato di fare uso di hashish temendo che il figlio, in un momento di distrazione, potesse averla ingerita.

E’ scattato immediatamente il protocollo in questi casi. Sono stati fatti tutti gli accertamenti ed il piccolo è stato trasferito al reparto di Rianimazione di Battipaglia la cui struttura è in grado di accogliere bambini piccoli.

Le analisi hanno confermato la presenza di hashish.

Stamattina le notizie da Battipaglia sono più ottimistiche per la sorte del piccolo

Ecco le dichiarazioni del primario di Pediatria del Ruggi, Rosario Pacifico, raccolte da Monica Di Mauro

Pacifico su bimbo hashish

Lascia un Commento