Salerno, indagine sui Mercatini di Natale del 2016. 5 indagati per turbativa d’asta

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Una nuova inchiesta scuote palazzo di città a Salerno.

 

Gli avvisi di conclusione indagini sono stati notificati ieri mattina dalla Polizia negli uffici del comune. L’indagine riguarda i mercatini di Natale dell’edizione del 2016.

La Procura, nell’ambito di una indagine relativa all’appalto per l’organizzazione dell’evento, avrebbe iscritto nel registro degli indagati cinque persone, tra funzionari e imprenditori; tra questi c’è Dario Loffredo, primo degli eletti alle ultime elezioni amministrative di Salerno che nel 2016 ricopriva il ruolo di assessore all’Annona e al Commercio del Comune di Salerno.
Gli altri sarebbero l’ex dirigente Alberto di Lorenzo e gli imprenditori Michele Fiore, Francesco Ferrara e Aniello Pietrofesa,  i primi due imprenditori di “Buongiorno Italia”, vincitrice dell’allora bando di gara indetto dal Comune per l’organizzazione dei Mercatini. Il reato ipotizzato dalla Procura è di concorso in turbativa d’asta.

Secondo gli inquirenti ci sarebbero quindi state delle irregolarità nell’appalto

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento