Salerno – Incompatibilità di De Luca, Forza Italia all’attacco

Sulla decisione dell’Agcom, l’Antitrust, chiamata a verificare la situazione di Vincenzo De Luca, attualmente "seduto" su due poltrone, quella di sindaco e di viceministro è arrivata nel primo pomeriggio di oggi la reazione del Capogruppo Fi al Comune di Salerno, Giuseppe Zitarosa. «La decisione assunta dall’Autorità Garante della Concorrenza (Agcm) sull’anomala posizione del sindaco De Luca non solo fa luce sull’intera vicenda, ma mette un punto fermo sulla strada da perseguire per ristabilire la legalità» ha scritto in una nota stampa il rappresentante salernitano di Forza Italia. «Ora che si è espresso un Istituto così importante, De Luca dovrà accettare ciò che da tempo sosteniamo anche noi di Forza Italia: che c’è un evidente conflitto di interesse sul suo doppio incarico. Un errore che parte a monte, nel momento stesso in cui De Luca è stato nominato viceministro. O forse ci si aspettava da parte sua un atteggiamento di maturità istituzionale – che non è arrivato – con la decisione di “abdicare” in uno dei due ruoli». Insomma È dovuta intervenire l’Agcm per ristabilire l’ordine delle cose. Così De Luca ha dimostrato di appartenere a quel provincialismo, lo stesso che dice di avversare” conclude la nota stampa di Zitarosa.

Lascia un Commento