SALERNO – Incidente autobus sulla A16. Un ricovero a Salerno

38 morti, 36 sono stati estratti dall’autobus, altre due persone sono morte una nell’ospedale Moscati di Avellino e l’altra in quello di Solofra, dove erano state ricoverate. Dei dieci feriti alcuni sono in gravi condizioni. Uno dei feriti coinvolti nell’incidente avvenuto ieri sera sull’A16, all’altezza di Monteforte Irpino – dove un bus è precipitato da un viadotto provocando 38 vittime – è stato trasferito stamani all’alba, intorno alle 6, nell’ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno dall’ospedale di Nola dove era stato portato dalle ambulanze e dove i sanitari avevano provveduto ad asportargli la milza. L’uomo, di cui non si conoscono le generalità, è stato trasferito all’ospedale di Salerno in quanto presenta delle fratture alle vertebre cervicali ed è politraumatizzato. E’ ora ricoverato nel reparto di rianimazione in gravi condizioni. Nel corso della notte una donna, coinvolta nell’incidente avvenuto sul viadotto, si è fatta ridurre all’ospedale di Salerno, una frattura a una clavicola e successivamente è stata dimessa.

Lascia un Commento