SALERNO – Inchiesta della Procura salernitana sul degrado degli scavi di Pompei

Il quotidiano La Repubblica conferma "l’esistenza dell’indagine presso la procura di Salerno e tutte le altre notizie" pubblicate ieri in un’inchiesta del giornale intitolata ‘Degrado e sprechi, Pompei senza guida da sei mesi’. Il direttore degli scavi archeologici di Pompei, Varone, ieri aveva negato una attuale situazione di degrado parlando anzi di rilancio. L’ex soprintendente, Giuseppe Proietti, così come il soprintendente Angelo Maria Ardovino, citato come possibile candidato per il ruolo, attualmente vacante e il direttore generale per l’archeologica, Stefano De Caro, avevano smentito ogni coinvolgimento nell’inchiesta della magistratura.

Lascia un Commento