SALERNO – Incendi; Michele Buonomo: si ripropone emergenza ambientale e sociale

Gli incendi che hanno iniziato a colpire il territorio Salernitano ripropongono, secondo Legambiente, "un’emergenza ambientale e sociale che negli anni ha prodotto danni incalcolabili". In una nota Michele Buonomo, presidente regionale di Legambiente, fa presente che la Campania ha un record negativo, con un primato, purtroppo, anche per la provincia di Salerno che nel 2012 ha registrato ben 551 incendi dolosi e se si considera che le fiamme si sviluppano in modo particolare nei tre mesi estivi, si viaggia alla media di 183 incendi al mese, oltre sei incendi al giorno. La Campania poi è la prima in Italia con 1.233 incendi dolosi o colposi, il 14,7% del totale nazionale con 57 persone tra denunciate e arrestate.
“Il preoccupante aumento del numero degli incendi – afferma Buonomo – dimostra come sia necessario continuare a puntare sulla prevenzione e destinare le risorse necessarie per le alle attività di contrasto ai soggetti che cooperano nella lotta agli incendi boschivi e ai comuni, che già vivono pesanti tagli”.

Lascia un Commento