SALERNO – Inaugurata la Rampa dei Longobardi

Oltre 1 milione e 200 mila euro sono stati investiti per lo svincolo sulla tangenziale di Salerno e la SP 417 “Aversana -Aeroporto”: si tratta di un’infrastruttura strategica che garantisce un diretto ed efficiente collegamento tra la S.P. 417 “Aversana”, la “Tangenziale di Salerno” e lo stesso aeroporto. Si tratta di uno svincolo che apre la città di Salerno alla Piana del Sele e garantisce una viabilità alternativa all’ex SS. 18”. Intanto la Provincia di Salerno, che ha fortemente voluto l’opera, ha recuperato un finanziamento per circa 50 milioni di euro per il prolungamento della S.P. 417 “Aversana” fino all’innesto con la S.P. 430 “Cilentana”, a Capaccio-Paestum; il complemento dello svincolo “Aversana” sulla tangenziale di Salerno, in direzione del centro urbano; l’adeguamento di tutta la viabilità a servizio dell’aeroporto “Salerno-Costa D’Amalfi” e di collegamento dello stesso aeroporto con la S.S.18 e con la S.P. 417 “Aversana”. La parte sud dello svincolo dalla tangenziale alla S.P. 417 “Aversana” è costituito da due rampe, una di ingresso da sud ed una di uscita in direzione sud. In particolare, la rampa di uscita dalla Tangenziale, in direzione sud, presenta una lunghezza complessiva pari a circa 242,90 metri lineari, mentre la rampa di ingresso in direzione sud ha una lunghezza complessiva di circa 261,41 metri lineari. Le rampe, attraverso una bretella, denominata “Rampa dei Longobardi”, di larghezza pari a 10.50 metri lineari ed una rotatoria di diametro pari a 28 metri lineari, si raccordano al primo lotto della S.P. 417 Aversana, già realizzato ad opera della Provincia di Salerno.

Lascia un Commento