Salerno – In coma da mercoledì. Morto 20enne salernitano

È morto ieri mattina nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, Vincenzo Bevilacqua, il ventenne salernitano che era in coma da mercoledì scorso. Era giunto in ospedale in gravissime condizioni nella mattinata della vigilia di ferragosto, poco prima delle 11, probabilmente per un’overdose. Il giovane era stato soccorso dagli operatori del 118 nella sua abitazione di Fuorni e trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale dove i sanitari si erano riservata la prognosi. Vincenzo Bevilacqua si era sentito male a causa, a quanto sembra, di un mix di sostanze. A seguito di accertamenti clinici era stata accertata la presenza di cannabinoidi, di un elevato tasso alcolico e di farmaci.

Lascia un Commento