SALERNO – Importanti reperti archeologici sequestrati in un’abitazione del centro

Venti reperti archeologici di rilevante interesse artistico e storico, risalenti al III-IV secolo avanti Cristo, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza del Gruppo di Salerno, all’interno di una privata abitazione nel centro della città. La scoperta è avvenuta nel corso dell’esecuzione di un’attività di polizia tributaria. L’autenticità dei reperti é stata confermata dalla Sovrintendenza ai Beni Archeologici di Salerno e, molto probabilmente, provengono da tombe e camere funerarie dell’area di Paestum. Il possessore dei preziosi reperti è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Salerno, per violazione alle norme previste in materia di tutela del patrimonio archeologico.

Lascia un Commento