SALERNO – Immigrazione, sanatoria per gli extracomunitari. In 10 giorni, 700 domande

A dieci giorni dal via alla sanatoria prevista dal Decreto Legislativo 109 del 2012, sono 697 le domande pervenute a Salerno per l’emersione degli immigrati dal lavoro nero. I numeri maggiori si riscontrano a Napoli e a Salerno, che insieme a Caserta sono le tre province campane in cui il fenomeno migratorio è più massiccio. I numeri sono decisamente bassi ad Avellino e Benevento, ma qui la presenza di lavoratori extracomunitari privi di permesso di soggiorno è di gran lunga inferiore rispetto al resto della Regione. La normativa emanata dal Governo prevede l’emersione anche dei lavoratori subordinati, e non solo di colf o badanti come in precedenti sanatorie; è probabile comunque che negli ultimi giorni vi sia un forte incremento dovuto a quegli imprenditori che hanno atteso l’ultimo momento per raccogliere tutta la documentazione necessaria. La scadenza per la presentazione delle domande è per il 15 ottobre.

Lascia un Commento