Salerno – Immigrazione, convegno pastorale del mare

Il presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, parlando a Salerno ai lavori del convegno "Marittimi, bisogni e strutture. Al centro la persona", ha detto che “un’attenzione operosa per ogni persona, specialmente più debole è dovuta, in mare, a chiunque, ma specialmente a coloro che sulle navi cercano di raggiungere altre nazioni o continenti con la speranza di ottenere migliori condizioni di vita e anche ai marinai spesso sofferenti a bordo delle navi abbandonate nei porti. L’evento a Salerno è il primo organizzato dall’Ufficio Nazionale per l’apostolato del mare e si svolgerà fino a domenica 27 ottobre.

"Le recenti vicende e tragedie legate ai barconi carichi di immigrati in cerca di rifugio e di un futuro nel nostro paese – ha detto Bagnasco – ci richiamano al dovere dell’attenzione operosa per ogni persona, specialmente più debole, nella quale dobbiamo riconoscere Cristo, presente in ogni fratello più piccolo”.

Lascia un Commento