SALERNO – Ilvaform: in cassaintegrazione fino al 31 marzo i 46 lavoratori

Sedici settimane di cassa integrazione per i 46 dipendenti dell’Ilvaform di Salerno, lo stabilimento legato all’Ilva di Taranto. E’ questo il bilancio dell’incontro che c’è stato oggi tra i rappresentanti sindacali e l’azienda. Fino al 31 marzo prossimo, quindi, i lavoratori usufruiranno degli ammortizzatori sociali. Una formula dettata dalla carenza di commesse che da un anno sta mettendo in crisi lo stabilimento salernitano. Quello di oggi è, infatti, il quarto accordo i 12 mesi raggiunto tra sindacati e azienda. Per ora, quindi, a pesare sulla sorte dei lavoratori non è la vicenda giudiziaria che sta interessando lo stabilimento pugliese, bloccato dalla magistratura.

Lascia un Commento